SANT’ANTONIO ABATE

La devozione popolare per SANT’ANTONIO ABATE (n.250-m.356) insigne Padre del Monachesimo, è molto antica nel nostro Paese e molto ben documentata come già esistente nel XVII secolo nella nostra Parrocchia, in particolare tra i Fedeli della Venerabile Chiesa di San Simeone del Casale omonimo. Quale esempio di penitenza, di zelo per la salvezza delle anime e di carità, il Santo Anacoreta è invocato per la sua virtù di liberare l’aria, la terra, il fuoco, gli armenti, gli animali domestici, la campagna tutta,da ogni morbo e da ogni malefica influenza e per impetrare a Tutti i veri Devoti le Benedizioni dell’Altissimo…”O Dio che hai ispirato a Sant’Antonio Abate di ritirarsi nel deserto, per servirti in un modello sublime di vita cristiana, concedi anche a noi per sua intercessione di superare i nostri egoismi per amare te sopra ogni cosa.Amen”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.