Incontro Diocesano per gli Educatori ACR

Il primo incontro formativo, aperto a tutti gli educatori del Settore ACR, si è tenuto nel pomeriggio di domenica 24 ottobre presso gli ambienti della Curia di Sant’Angelo dei Lombardi sotto la guida della responsabile diocesana Giovanna Carbone, appartenente alla nostra Parrocchia.

La responsabile diocesana del Settore ACR: Giovanna Carbone

L’incontro è stato articolato in più fasi: la prima di preghiera, una seconda di presentazione tra i partecipanti, poi si è proseguiti con la fase di sintesi delle linee guida del campo nazionale ACR da parte di Giovanna, vissute in prima persona a seguito della sua partecipazione quest’estate. Infine, l’attività laboratoriale per un’immersione totale nel mondo dei ragazzi dal nome: “E TU DI CHE STOFFA SEI?”. La riproponiamo di seguito:

Nel laboratorio di oggi rifletteremo sulle competenze a nostra disposizione, su ciò che da educatori e da responsabili possiamo mettere a disposizione nel nostro servizio. Proviamo, dunque, a riflettere su noi stessi nell’ambito dell’esperienza che stiamo facendo: quali sono le competenze a nostra disposizione? In quali quantità e proporzioni?
Sono riportate alcune possibili competenze dalle quali partire. Non si tratta di un elenco esauriente, nè completo, ma che può aiutarci a focalizzare ciò che intendiamo quando parliamo di competenze, E’ , quindi, un elenco modificabile e integrabile con le voci che riterrete opportuno e vicine alla vostra esperienza.

COMPETENZE TRASVERSALI
Capacità di comunicazione, empatia, capacità di ascolto, capacità di relazione e di gestione del conflitto, capacità di organizzazione e attitudine propositiva/intraprendenza….

CAPACITA “PROFESSIONALI/TECNICHE
Laurea in una disciplina umanistica/educativa, conoscenza di più lingue, patente e automunito, conoscenza dei vari supporti tecnologici, conoscenza delle basi di pedagogia…

COMPETENZE ASSOCIATIVE
Capacità di leggere e adattare in maniera critica le proposte delle guide, conoscenza degli strumenti che completano il percorso ACR, conoscenza di giochi e bans, conoscenza del territorio e delle caratteristiche della comunità che lo abita.

Ogni educatore e/o responsabile ha dovuto individuare le proprie caratteristiche e riportarle su dei pezzi di stoffa che sono stati cucini manualmente per ottenere un unico tessuto. Si tratta di un’attività pensata sul tema ACR di quest’anno “SU MISURA PER TE”, basato sul mondo della sartoria.


Il significato è simbolico, ognuno con le proprie capacità può dare il proprio contributo di servizio ai fratelli nella grande famiglia della parrocchia e del Settore ACR.

Se questo articolo ti avesse incuriosito, se tu volessi saperne di più dell’Azione Cattolica o diventare educatore puoi lasciare i tuoi contatti nei commenti sottostanti o recarti all’incontro ACR della parrocchia ogni Sabato alle ore 15.

Noi serviamo l’AC perché ci interessa di rendere nella Chiesa il servizio che ci è stato chiesto per tutti i fratelli. E questo credo sia la cosa veramente importante”

Vittorio Bachelet

Un commento su “Incontro Diocesano per gli Educatori ACR”

  1. Bravissimi! La nostra Comunità di San Michele Arcangelo di Montella è fiera di voi e vi sostiene sempre…un complimento particolare a Giovanna per il suo impegno e la sua affettuosità nell’espletare il suo compito….BUON CAMMINO!🙏⚓❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.