“Interrogava”

Uno scriba, un uomo che conosceva bene la Scrittura, interrogava Gesù, IL MAESTRO.

Fare le domande, togliersi i dubbi, interrogarsi e interrogare è un atteggiamento fondamentale per crescere nella fede. È segno di vivacità come di umiltà.

La fede non è creduloneria. Essa esige di essere approfondita e per questo bisogna aprire non solo il cuore ma anche la mente (Fides quaerens intellectum, dicevano gli antichi Padri, cioè la fede cerca, ha bisogno dell’intelletto, desidera capire) . Però bisogna anche saper chi interrogare. Non tutti sono maestri, sebbene molti si presentino come tali.

A questo proposito possiamo fare nostre le parole del profeta Isaia:

Il Signore Dio mi ha dato una lingua da discepolo,
perché io sappia indirizzare
una parola allo sfiduciato.
Ogni mattina fa attento il mio orecchio
perché io ascolti come i discepoli.
Il Signore Dio mi ha aperto l’orecchio
e io non ho opposto resistenza,
non mi sono tirato indietro.

p. Jonathan

Un commento su ““Interrogava””

  1. Uno degli ultimi incontri di Gesù,bello!;
    Bisogna sapere chi interrogare e bisogna anche entrare nell’ottica giusta nell’ascolto,spostando l’attenzione da un piano astratto ad un piano concreto,quello del regno dei cieli.
    Questo l’errore che fa anche lo scriba,che sa quel che dice,riconosce Gesu come il Maestro ma non arriva fino in fondo,lascia l’argomento su un piano teorico,non si ‘toglie il mantello’ …Anche io spesso mi illudo che seguire il ‘manuale del bravo Cristiano’ mi renda sufficientemente meritevole,ma lo so che non è così.
    L’augurio che faccio a me stessa e’ questo:ascoltare si,ma anche agire
    e farlo sempre mossa da amore sincero,non solo dallo sterile senso del dovere.Quell’amore che mi sento di ricambiare al Signore come in una vera e propria relazione,sentendomi a mia volta infinitamente amata e da qui riversarlo sugli altri.E’ una missione ardua soprattutto per il paragone che ci ha dato:”…..come io vi ho amato”.
    Grazie Jonathan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.