“Vangelo”

Annuncio bello, buona novella, notizia di bontà… sono tutte traduzioni possibili della parola “euanghelion”, vangelo.

Gesù è venuto per questo, per portarci il lieto annuncio, e lo fa -secondo il racconto di Luca- iniziando da Nazaret, dal luogo in cui aveva imparato a chiamare per nome le cose, in quel piccolo villaggio dove da bambino faceva domande di ogni genere. Cresciuto e pieno dello Spirito del Padre, torna nel luogo della quotidianità per indicare il senso delle cose, per dare una risposta alle domande di senso covate in ogni cuore. È venuto ad evangelizzare, a dirci che in Dio tutto ha un fine di bellezza e che tutto è indirizzato verso la bontà.

Gesù è vangelo, Gesù è bellezza. E desidera che anche noi lo diventiamo.

p. Jonathan

2 commenti su ““Vangelo””

  1. Buona sera Padre jonathan grazie mille per le sue preziose parole ricordati nelle preghiere di noi che a volte siamo assente nell’ascolto grazie buona domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.