+ TE DEUM LAUDAMUS

ESAME DI COSCIENZA

Inizio l’esame di coscienza col dare lode a Dio per i suoi doni. Mi educo alla consapevolezza grata, riconoscente . Rileggo le ore trascorse individuando cose belle. E lo ringrazio. Apro il mio cuore a Lui.

Quindi chiedo al Signore di donarmi la Sua luce perché possa vedere e riconoscere le mie ombre, quelle “zone” della mia giornata e della mia vita, che hanno bisogno di liberazione, di maturazione, di conversione. Ci sono episodi particolari di cui chiedere perdono? Da presentare alla Sua misericordia? Di cosa mi pento? Posso talvolta anche guardare a quegli episodi che sono “strutturali”, che rivelano la loro tendenzialità, il ripetersi.

Chiedo che cresca la mia fede in Lui, Onnipotente. Da soli andiamo poco lontano…affido a Lui la mia vita, anche la mia povertà, anche i miei peccati: è un atto che ha un suo valore, di affidamento, di abbandono. Riconoscendo la Sua Signoria sulla mia vita. E’ dirGli: “So che sono fragile, ma Tu per la Tua misericordia curami, custodisci la mia debolezza”. Invoco anche l’aiuto e la protezione di Maria.

Posso anche pensare come mettere a frutto i talenti ricevuti…i Suoi doni non sono solo per me, sono per tutti. In cosa desidero impegnarmi per crescere? Per rendere la mia vita più bella, più conforme alla Sua volontà?

“Cosa ha fatto il Signore per me?”… “Cosa ho fatto io per Lui?”… “Cosa farò per Lui?”.(Sant’Ignazio di Loyola)

PREGHIERA SALMICA

O Cristo, Figlio di Dio e Figlio di Maria

che conservava le tue meraviglie

nel profondo del suo cuore.

O Cristo, il cui nome significa : Dio è salvatore;

fa’ che all’inizio di questo nuovo anno

il tuo brilli su di noi

e su tutti i popoli di questa terra.

Venga a noi la pace.

Perché la tua gioia penetri in questo mondo,

concedici di essere fratelli, e non schiavi.

Così, glorificati con il Padre e lo Spirito Santo,

tutto l’universo canterà il cantico nuovo

nella pace dei secoli dei secoli. Amen Alleluia!

BUON CAMMINO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.