“Amate”

La parola di questa domenica ci porta al cuore del Vangelo, l’amore. Dono prezioso che il Signore offre a tutti indistintamente.

Sentirsi amati è qualcosa di indescrivibile, tanto più se si ha la consapevolezza di esserlo in modo gratuito, al di là dei meriti.

È questo dono originario alla base dell’esigenza di Gesù di amare anche i nemici e di benedire coloro che ci maledicono. È stato lui ad amarci fino alla morte “quando eravamo ancora peccatori”. È lui che fa sorgere il sole sui buoni e sui cattivi.

Accettare l’amore del Signore significa accettarne anche le esigenze per diventare davvero figli di Dio.

p. Jonathan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.